David Ostrowski (1981)

David Ostrowski è una delle più giovani e discusse personalità sulla scena internazionale dell'arte contemporanea nonchè nuova rivelazione del mercato dell'arte. Negli anni più recenti le sue opere hanno catturato l'attenzione internazionale e sono state esposte a Berlino, Parigi, Zurigo, New York, Los Angeles, Torino e Copenhagen.

 

David Ostrwski studia pittura presso la Kunstakademie, a Düsseldorf, con Albert Oehlen, uno degli artisti contemporanei più influenti e controversi, dove si laurea nel 2009. Dal 2006 ha tenuto numerose mostre collettive e personali in gallerie di spicco quali Peres Project e Simon Lee. 

La sua ricerca pittorica può essere considerata in processo nel quale errori e coincidenze diventano opportunità e conducono ad un senso di inaspettata bellezza.  

Ostrowski sperimenta costantemente gli effetti della velocità e delle imperfezioni

attraverso l'uso di ampi formati, delle tecniche e dei materiali più disparati: dai colori a olio alle lacche, alla pittura spray sino all'utilizzo di materiali di scarto recuperati in studio come carta, giornali, sporco, polvere.  

F

F (dann lieber nein), 2013 Painting - Oil, lacquer and cotton on canvas, wood 101 x 81 cm

F

F (It's not easy being a super model), 2012 Painting - Oil, lacquer, dirt and adhesive foil on canvas 91 x 76 cm

F (dann lieber nein), 2013

F (dan lieber nein) 2013 olio, lacca e carta su tela 221 x 171 cm           Provenienza: Peres Project, Berlino, Germania                                 Collezione privata, Hong Kong                                                     Collezione privata, Milano, Italia                                             Esibizioni: Peres Projects, I’m OK. Moments later, he                                   was shot., 01.03.2013 – 13.04.2013