Turi Simeti (1929)

Turi Simeti Melzi Fine Art

Assieme a Lucio Fontana, Enrico Castellani, Piero Manzoni ed Agostino Bonalumi, Turi Simeti fu un importante esponente del Gruppo Zero, movimento artistico sviluppatosi attorno al 1960. 

Ancora attivo sulla scena artistica internazionale, Simeti é considerato un vero pioniere, maestro dell'arte italiana del 20esimo e del 21esimo secolo. Dalla concezione minimalista, negli ultimi cinquant'anni il lavoro di Simeti ha incluso forme ovoidali che danzano sulla superficie monocroma della tela. Questa combinazione di colore e forma rappresentano la volontà di Simeti di enfatizzare la presenza fisica del lavoro in sè, piuttosto che l'espressione della voce dell'artista. 

Simeti ha voluto esplorare il gioco della luce sulla tela monocroma e tattile. L'opera di Simeti non esiste come sola entità ma come esperienza di colore e forma e come dinamicità esistente tra questi due elementi estetici.

 

Tre ovali bianchi
Tre ovali bianchi

1978, acrilico su tela, 100x100 cm

press to zoom
Un ovale blu
Un ovale blu

1968, acrilico su tela, 100x70 cm

press to zoom
Un ovale bianco
Un ovale bianco

1968, acrilico su tela, 100x70 cm

press to zoom